Lavorazione

Laccatura alla gommalacca

CATEGORY
Lucidatura a gommalacca
ABOUT

La gommalacca, sulla cui origine e provenienza c’è molta confusione, è il risultato di un processo di lavorazione della resina organica secreta da un piccolo insetto che, per proteggersi, la utilizza come scudo.

Sebbene la gommalacca fosse utilizzata come vernice per legno già nel 1600 dai tornitori indiani, tale impiego si diffuse su larga scala solo nel 1800, rimpiazzando, pian piano, quasi totalmente, gli altri metodi. Senza dubbio, almeno fino agli anni ’20, la lucidatura in gommalacca era la finitura per legno più diffusa, finché non venne rimpiazzata dalla lacca in nitrocellulosa.
Oggi questa tecnica, seppur molto apprezzata per la capacità di donare un inimitabile effetto visivo e tattile al legno, non è particolarmente diffusa. Essa, infatti, richiede tempi di lavorazione piuttosto lunghi, ma il risultato è sempre molto soddisfacente.